Shiba Inu "Ghibli"

Ciao a tutti, mi chiamo Ghibli e sono uno Shiba Inu.
Qui in Italia non sono molto conosciuto ma in Giappone, il mio paese natale, sono considerato un vero e proprio monumento nazionale …
Agile, coccolone, simpatico ma anche un po’ testone ed indipendente, ho conquistato in poco tempo i mie due padroni, Claudia e Giuliano.
Purtroppo sono stato separato un po’ presto dalla mia mamma … ma i miei padroni e Laura hanno colmato con un addestramento mirato e divertente questo mio prematuro distacco .
Già all’età di 6 mesi abbiamo infatti iniziato a lavorare sull’ autostima con l’ agility, sui comandi basilari, che ormai, modestamente, eseguo quasi alla perfezione, sull’inibizione al morso con degli appositi esercizi. Ora, senza falsa modestia, posso dire di essere un cane molto educato e delicato.
Ho cominciato subito a socializzare con gli altri cani al campo e a conoscere il mondo girando un po’ ovunque per Milano, incontrando tanta strana gente e tanti mezzi rumorosi (alcuni mi spaventano ancora, ma su questo ci stiamo lavorando).
Dato che sono un cane da caccia, non avendo molto da cacciare in casa, all’età di circa 8 mesi ho iniziato a cacciare la mia ombra, giusto per passare un po’ il tempo! Questa attività era diventata una vera e propria ossessione ma, grazie ai miei amici umani, ho capito che era una cosa sbagliata e in breve tempo ho imparato a divertirmi diversamente, cacciando i miei bocconcini e passando il tempo giocando in maniera più corretta.
Siamo poi passati a lavorare su qualcosa di più difficile, il richiamo. Dato che sono un cane molto curioso e allegro, bastava la presenza di un qualsiasi altro cane o qualcosa di interessante per farmi dimenticare di tornare dai miei padroni. Aiutato da Laura, con degli esercizi con corda, fischietto e gli immancabili bocconcini, ora sono migliorato molto.. certo, non posso dire di tornare sempre subito ma, del resto, come vi ho già detto, sono un cane un po’ testone e indipendente …
Attualmente sto ancora lavorando per migliorarmi e per imparare a non badare troppo ai rumori forti e improvvisi che, soprattutto nell’ultimo capodanno, mi hanno fatto un po’ paura … Sto anche cercando di imparare a tirare un po’ meno al guinzaglio visto che mi piace arrivare sempre per primo. Ora vi lascio visto che è ora di cena, chissà dove avranno nascosto questa sera la mia ciotola quei simpaticoni dei miei padroni?!?
Un saluto e buon addestramento a tutti!!!




Torna indietro